glossario ergonomia rinnovato

  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • : Function ereg() is deprecated in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/file.inc on line 645.
  • warning: Parameter 1 to tac_lite_node_grants() expected to be a reference, value given in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/module.inc on line 203.
  • warning: Parameter 1 to tac_lite_node_grants() expected to be a reference, value given in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/module.inc on line 203.
  • warning: Parameter 1 to tac_lite_node_grants() expected to be a reference, value given in /home3/latisana/public_html/ergolab/includes/module.inc on line 203.

F. Marcolin, G. Mian, A. Ossicini, G. Antonutto, M. Bertagnin, L. Bindi, M. C. Casale, A. Corona, F. Coss, L. Esposito, F. Luisi, R. Miada, S. Pischiottin, M. Saccavin, L. Vecchi Brumatti

 

Edizioni INAIL, 2005 (edizione rinnovata)

 

Consultabile e scaricabile gratuitamente dalla sezione area riservata o dal sito www.inail. it

 

 
PRESENTAZIONE
 
Le norme recentemente varate (D. Lgs 626/94 art.21) in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro, riprese e concretamente applicate dall'INAIL (D. Lgs 38/2000 art.23) con interventi di sostegno alle piccole e medie imprese per garantire l'igiene e la sicurezza del lavoro richiedono conoscenze sempre più approfondite che superano i tradizionali confini delle "lavorazioni" per entrare nel contesto più ampio della organizzazione e delle strutture produttive.
La tutela delle malattie da lavoro non tabellate ha portato all'attenzione dell'Istituto assicuratore un numero sempre crescente di patologie dell'apparato muscolo scheletrico (colonna vertebrale, arto superiore, arto inferiore) correlate con le modalità di svolgimento del lavoro se non proprio con la conformazione del "posto di lavoro".
Il reinserimento lavorativo del disabile, la costituzione delle équipe multidisciplinari, la valutazione delle residue abilità completa un quadro innovativo in cui la conoscenza dell'ergonomia diventa un elemento essenziale per tutte le professionalità coinvolte in un processo così importante per la salute e la dignità del lavoratore.
Proprio la variegata tipologia di professionalità (medici, psicologi, assistenti sociali, ingenieri, architetti, ecc.) chiamate ad intervenire nella prevenzione e nel reinserimento con soluzioni ergonomicamente corrette hanno determinato l'uso di vocaboli non sempre di univoca interpretazione e di immediata comprensione da parte di tutti gli operatori.
L'esigenza di un "Glossario di ergonomia"  era da tempo sentita, consente certezze interpretative in una scienza relativamente giovane e rappresenta uno strumento di lavoro molto utile all'interno dell'Istituto ma non solo.
L'opera, in questa seconda edizione, è stata rivisitata e integrata di altre quattrocento voci giungendo a circa 1500 lemmi. Gli autori che hanno curato la prima edizione si sono avvalsi, in questa seconda, della collaborazione di ingenieri, architetti, designer, fisiatri in aggiunta ad altre professionalità interne all'Istituto rappresentate da medici legali e del lavoro.
Il glossario assume importanza del tutto particolare per la prestigiosa presenza, tra gli autori, di Francesco Marcolin, responsabile di ERGOCERT di Udine, primo centro in Europa per la certificazione dell'ergonomia dei posti di lavoro.
Per quanto sopra ricordato sono certo che questa seconda edizione sarà accolta con grande interesse e potrà costituire un importante punto di riferimento per quanti operano nel campo della prevenzione.
 

Giuseppe Cimaglia